Oncologia 4.0
Immuno-oncologia tra innovazione e sostenibilità
Padova 30 ottobre 2017

RELATORI

amDomenico Mantoan, Direttore Generale Area Sanità e Sociale,
Regione del Veneto

Patrizia Simionato, Direttore Generale IRCCS Istituto Oncologico
Veneto, Padova

Daniela Boresi, giornalista

amPierfranco Conte, Direttore SC Oncologia Medica 2 IRCCS Istituto Oncologico
Veneto, Padova - Direttore della Scuola di Specializzazione in Oncologia Medica
Dipartimento di Scienze Chirurgiche Oncologiche e Gastroenterologiche
Università di Padova - Coordinatore Rete Oncologica Veneta

PierFranco Conte e' nato a Fossano (CN); si è laureato nel 1974 in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Torino; si è specializzato in Oncologia medica, successivamente in Immunologia clinica, e infine in Ematologia. Attualmente e' Prof. Ordinario di Oncologia Medica all'Università degli Studi Padova dove ricopre il ruolo anche di Direttore della Scuola di Specializzazione in Oncologia. Dal febbraio 2013 e' Direttore della UOC di Oncologia Medica 2 dell'Istituto Oncologico Veneto IRCCS di Padova. Dal 2014 inoltre e' Coordinatore Tecnico Scientifico della Rete Oncologica Veneta e Coordinatore Clinico del Centro HUB di Senologia (Breast Unit) IOV IRCCS. Le sue linee di ricerca hanno contribuito a definire lo stato dell'arte della terapia dei tumori della mammella e dell'ovaio. Proprio nel 2016 ha iniziato a Padova la prima ricerca al mondo per verificare la praticabilità di terapie immunologiche per combattere il tumore al seno di tipo “triplo negativo”, il più invasivo e il più difficile da aggredire perché non trattabile con terapie ormonali e biologiche, ma solo con la chemioterapia. Ha pubblicato più di 300 articoli in riviste scientifiche internazionali. Vincitore nel 2007 del prestigioso Premio Internazionale Claude Jacquillat per le sue ricerche sul carcinoma mammario. Vincitore nel gennaio 2015 del Premio Internazionale Stelle della Fenice nel mondo per aver inserito la prima paziente al mondo in uno studio clinico (OlympiAD) volto a valutare l'efficacia di un farmaco innovativo"

Fiorella Calabrese, Professore Associato di Patologia, Università di Padova

Prof. Fiorella Calabrese si è laureata in medicina presso l'Università di Padova nel 1985. Nel 1989 si è specializzata in Anatomia Patologica, presso l’Università di Padova. Esperienze internazionali: presso la Biologia Molecolare dell'Ospedale Charing Cross (Londra) per la biologia molecolare (1995), all'ospedale di Papworth (Cambridge) per la patologia del trapianto di polmone (1997) e all'Università di Cambridge per la ricerca in xenotrapianto (1998 e 1999). Co-autore di 189 pubblicazioni originali, più di 300 abstract e 20 capitoli di libri nelle aree di patologia toracica sia in ambito oncologico che non oncologico. È professore associato in Anatomia Patologica (MED / 08), presso la sezione Patologia, Dipartimento di Scienze Cardiache, Toraciche e Vascolari dell'Università di Padova. Titolare di un brevetto internazionale: - PCT / IT2005 / 000048 - PCT / IB2006 / 003382 sulla patologia molecolare e nuovo metodo per l'aerostasi polmonare e un dispositivo per la sua applicazione, e coinventore di un brevetto internazionale PCT/IB2006/003382. È presidente del gruppo di lavoro europeo sulla patologia polmonare ISHLT ( The international society for heart and lung transplantations ),dal 2016 al 2020. È coordinatrice del primo semestre del quinto anno (Medicina e Chirurgia) e insegna in numerosi corsi di medicina e chirurgia, nonché insegna in corsi si specializzazione, master e Ph.D.programs.

Vanna Chiarion Sileni, Responsabile Struttura Oncologia del melanoma e
dell’esofago IRCCS Istituto Oncologico Veneto, Padova


Angelo Paolo Dei Tos, Professore di Patologia Università di Padova, Direttore
Dipartimento di Oncologia e Patologia ULSS 2 Marca Trevigiana, Treviso


Adolfo Favaretto, Direttore UOC Oncologia ULSS 2 Marca Trevigiana, Treviso


Paolo Morandi, Direttore UOC Oncologia ULSS 3 Serenissima, Venezia

Maria Montesco, Responsabile SSD Anatomia e Istologia Patologica
IRCCS Istituto Oncologico Veneto, Padova


amCarlo Riccardo Rossi, Direttore Chirurgia Oncologica IRCCS Istituto
Oncologico Veneto, Padova – Dipartimento di Scienze Chirurgiche, Oncologiche
e Gastroenterologiche – Università di Padova


Nato a Rosolina (RO), il 05 marzo 1950, si è laureato in Medicina e Chirurgia all'Università
di Padova nel 1975, dove, successivamente si è specializzato in Chirurgia Generale ed Oncologia. Professore Ordinario di Chirurgia Generale presso il Dipartimento di Scienze
Chirurgiche, Oncologiche e Gastroenterologiche dell'Università di Padova, dal 2015 dirige
l'Unità Operativa Complessa di Chirurgia Oncologica (Centro Regionale Specializzato per il
Melanoma Cutaneo e i Sarcomi) dell'Istituto Oncologico Veneto - IOV - IRCCS (Padova). Ha frequentato i seguenti Istituti Stranieri: Hopital Universitaire De Baviere (Liegi); Royal
Marsden Hospital e Chester Beatty Laboratories (Londra); J. Wayne Clinic (UCLA-Los
Angeles); MD Anderson Cancer Center (Houston); Memorial Sloan Kettering Cancer Center
(New York); National Cancer Institute (Bethesda). È socio di numerose Società Scientifiche nazionali ed internazionali. È stato Presidente dell'Intergruppo Melanoma Italiano nel triennio 2010-2013 e coordina il
Gruppo per i Trattamenti Locoregionali dell'Italian Sarcoma Group. È personalmente interessato al trattamento chirurgico e locoregionale dei tumori solidi, in
particolare del melanoma cutaneo, dei sarcomi delle parti molli e della carcinosi
peritoneale. In questo ambito, ha contribuito ad ottimizzare la perfusione isolata di arto e
di fegato in circolazione extracorporea, la chirurgia citoriduttiva associata alla
chemioipertermia intraperitoneale e l'elettrochemioterapia. Inoltre, ha contribuito allo
sviluppo di linee guida sul trattamento di queste neoplasie, anche attraverso l'uso della
bio-statistica avanzata. Infine, è interessato all'implementazione di nuovi modelli
organizzativi per la diagnosi, la cura ed il controllo di qualità del trattamento di tali tumori. Il gruppo di lavoro da lui coordinato svolge attività di ricerca sull'immunologia dei tumori,
sullo studio del microambiente tumorale, sui meccanismi di risposta alle terapie biologiche
in vitro e nell'uomo, sull'identificazione di nuovi fattori prognostici di tipo molecolare e
sullo sviluppo di trattamenti tumore-paziente specifici. Ha pubblicato circa 208 lavori su riviste scientifiche internazionali (Impact Factor totale: 700.445, H-Index: 41).

Vittorina Zagonel, Direttore Dipartimento di Oncologia Clinica Sperimentale
Direttore SC Oncologia Medica 1 IRCCS Istituto Oncologico Veneto, Padova


amAngelo Del Favero, Direttore Generale Istituto
Superiore di Sanità


Laureato in Scienze Statistiche ed Economiche dell’Università degli Studi di Padova è stato consulente del Ministro del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali. È stato Direttore Generale dell’azienda ULSS della Regione Veneto e della Città della Salute della Scienza di Torino. Attualmente è Direttore Generale dell’Istituto Superiore di Sanità

Margherita Andretta, Coordinamento Regionale Unico sul Farmaco,
Regione del Veneto


Francesco Benazzi, Direttore Generale ULSS 2 Marca Trevigiana, Treviso


amGiuseppina Bonavina, Direttore Sanitario IRCCS Istituto Oncologico
Veneto, Padova


Maria Giuseppina Bonavina, medico specializzato in Igiene e medicina preventiva, è Direttore Sanitario dell'Istituto Oncologico Veneto IRCCS. In precedenza, è stata per due mandati consecutivi Direttore Generale dell'ex Azienda Ulss 20 Verona.
Già docente presso la Scuola di Igiene dell'Università di Verona, e membro di comitati etici per la pratica clinica, è spesso relatrice a convegni e workshop nonché autrice di pubblicazioni su tematiche di organizzazione, programmazione e qualità dei servizi sanitari.

Fabrizio Boron, Presidente V Commissione Politiche socio-sanitarie,
Regione del Veneto


Alberto Bortolami, Coordinamento Rete Oncologica IRCCS Istituto
Oncologico Veneto, Padova


Francesco Cobello, Direttore Generale AOUI, Verona

amMaria Chiara Corti, Strutture intermedie e Socio Sanitarie territoriali,
Regione del Veneto


Dal 1 gennaio 2017 e’ responsabile del Sistema Epidemiologico Regionale e della UO Strutture di Ricovero Intermedie e Socio-Sanitarie territoriali nell’ Area Sanità e Sociale della Regione Veneto che dirige dal 2013. Dal 14 febbraio al 30 Novembre 2013 e’ stato Direttore dell’UC Tutela Salute Anziani della ULSS 16 di Padova. Dal 1. settembre 2010 al 14 febbraio 2013 e’ stata Direttore della UOC Medicina Territoriale e Pediatrica e coordinatore del Dipartimento Socio-Sanitario ai Colli dell’ULSS 16. Dal 14. febbraio 2008 al 31 agosto 2010 e’ stata Direttore del Distretto Socio-Sanitario N. 1 dell’ULSS16 di Padova. Dall’ 1.11.2004 fino al 13.2. 2008, ha prestato servizio in qualita’ di Dirigente Medico, e dall’ 1 .11. 2005 come responsabile dell’ U.O S. di Epidemiologia, presso la Direzione Sanitaria della ULSS 16 di Padova. Dall' ottobre 1997 al 31 ottobre 2004 ha prestato servizio in qualita' di dirigente medico di I livello a tempo indeterminato presso la Divisione di Geriatria della AUSSL n.15 – Alta Padovana. (Ospedali di Camposampiero e di Cittadella). Attività professionali e scientifiche: Dal 1 settembre 2011 ad oggi lavora in comando presso la Direzione Programmazione Sanitaria dell’Area Sanita’ e Sociale della Regione Veneto nella riorganizzazione delle cure intermedie in aree ad elevata integrazione socio-sanitaria, quali l’area degli anziani e l’area della disabilita’. Dal’aprile 2012 ad oggi svolge per la Regione Veneto attivita’ di coordinamento del Progetto ACG in collaborazione con la Johns Hopkins University di Baltimore, USA per l’implementazione nel Veneto del sistema di gestione del case-mix territoriale denominato ACG (Adjusted Clinical Groups) http://acg.regione.veneto.it. Da febbraio 2008 ad oggi come Direttore di UOC complessa, prima come Direttore di Distretto poi della Medicna territoriale e Pediatria. Attualmente è Direttore dell’UOC Tutela salute Anzaini della Ulss 16 comandata in Regione Veneto, dove ha lavorato nell’ambito della organizzazione delle cure primarie, intermedie e rsidenziali. Dal 2004 al 2008 ha lavorato come dirigente medico in Direzione Sanitaria dell’Ulss 16, all’attuazione di progetti di prevenzione e promozione della salute per l’anziano. Nel settembre 2006 ha svolto come Visiting Scientist, attivita’ di ricerca sull’associazione tra lesioni cerebrali alla RMN e rischio di frattura di femore. presso il Laboratory of Epidemiology, Demography and Biometry del National Institute on Aging , NIH, a Bethesda, Maryland , USA. Dal 1997 al 2004 ha svolto il coordinamento epidemiologico dello studio longitudinale PROVA, Progetto Veneto Anziani in una coorte di 3099 anziani di Padova e Rovigo. Dal 1993 al 1996 ha svolto attivita’ di ricerca in Epidemiologia Geriatrica come VISITING FELLOW e dal giugno all'agosto 1997 come VISITING SCIENTIST presso l'Epidemiology, Demography e Biometry Program, National Istitute on Aging, National Institutes of Health, Bethesda, Maryland, USA. Durante tale periodo, e' stata coinvolta in numerosi progetti tra i quali: l'individuazione di nuovi fattori di rischio che caratterizzano la fragilita' nell'anziano; la valutazione del ruolo dei tradizionali fattori di rischio per le malattie cardiovascolari nell’anziano. E’ autrice e coautrice di numerose pubblicazioni internazionali in riviste peer-reviewed.

Pietro Girardi, Direttore Generale ULSS 9 Scaligera, Verona

amPaolo Pertile, Professore Dipartimento di
Scienze Economiche Università di Verona


Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze Economiche dell'Università di Verona. Ha conseguito il Dottorato in Economia e Finanza delle Amministrazioni Pubbliche presso l'Università Cattolica di Milano e il Master of Science in Public Economics presso l'Università di York (GB). I suoi interessi di ricerca sono principalmente nell'ambito dell'economia sanitaria, con particolare riferimento all'innovazione e al ruolo della regolamentazione nel processo di diffusione dei farmaci e delle altre tecnologie. I principali risultati dell'attività di ricerca sono pubblicati su alcune tra le principali riviste di economia sanitaria e statistica a livello internazionale. E' stato componente della Commissione Tecnica Regionale Farmaci della Regione Veneto dal 2012 al 2015 e del Gruppo Farmaci Innovativi della Rete Oncologica Veneta dal 2014 ad oggi.

Vai alla pagina dell’evento, clicca qui