Skip to content

Data

28 Giu 2022
Expired!

Ora

14:30 - 17:30

L'evento è finito

Comunicato stampa

Rassegna stampa

Le malattie reumatiche sono più  di 150, alcune rare ma tutte sono  in aumento ovunque, così pure la  spesa sociale, pari allo 0,2% del Pil,  e quella sanitaria, basti dire che  solo i costi diretti ammontano allo  0,6% della spesa sanitaria totale.  In particolare tra queste il gruppo delle malattie croniche autoimmuni reumatologiche fra cui l'Artrite Reumatoide, l'Artrite Psoriasica, le Spondiliti che colpisce circa il 3% della popolazione, ha un impatto economico-sociale davvero rilevante.

Secondo dati recenti (2019) della società scientifica SIR inoltre in Italia si registrano ancora troppi ritardi nella diagnosi: ad es° l’artrite reumatoide viene individuata con ritardo, a volte anche 1-2 anni dopo l’esordio dei primi sintomi e per la spondilite anchilosante il paziente può aspettare anche fino a 5 anni.

Per far fronte a questo genere di  patologie alcune Regioni Italiane  da diversi anni hanno attivato reti regionali in grado di indirizzare al  meglio i malati garantendo  un livello assistenziale uniforme su  tutto il territorio.

Questa  struttura organizzativa ove presente ha consentito  un accesso  facilitato all’innovazione che in questa area particolarmente ha rappresentato un investimento in salute e qualità di vita oltre che un risparmio economico per il sistema.

Per fare un punto della situazione  sulla creazione della Rete e sul  modello gestionale da applicare  per l’implementazione dei  farmaci innovativi in Campania,  Motore Sanità vuole riunire insieme alle istituzioni, gli  specialisti del settore, i MMG, le associazioni dei cittadini per ciò che  concerne le patologie di loro  specifica competenza.