Skip to content

Coronavirus boom di intossicazioni da disinfettanti

L’ospedale Niguarda ha lanciato l’allarme perché si sta verificando un boom di intossicazioni casalinghe da disinfettanti. La paura del contagio da Coronavirus sta infatti spingendo le persone ad un uso esagerato di questi prodotti o di prodotti fabbricati autonomamente in casa, magari seguendo dei tutorial su internet.

Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus si è registrato un aumento del 65% di intossicazioni, ma il dato ancora più allarmante è quello registrato tra i bambini, perché in questo caso abbiamo un amento del 135% nella fascia di età sotto i 5 anni.

Vanno quindi rispettate le consuete norme di sicurezza come quella di non lasciare mai i prodotti chimici a portata di mano dei bambini e non creare miscele fai da te di prodotti chimici.

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp