Skip to content

L’ASL TO3 premiata dalla Commissione europea per progetto sulle demenze

ASL TO3

Importante traguardo per l’Asl To3. Negli ultimi anni è cresciuta sempre di più la consapevolezza del mondo medico riguardo l’importante correlazione tra chi soffre di malattie cognitive e della memoria e l’ambiente in cui esse vivono.

Sono quindi sempre di più i progetti che mirano a migliorare la qualità della vita per chi soffre di demenza o Alzheimer. Anche Torino è protagonista di questo nuovo modo di aiutare i cittadini più fragile grazie al progetto “Move your Hands for Dementia”, premiato dalla Commissione europea nell’ambito del programma Erasmus Plus – settore Educazione per gli Adulti.

Questo progetto, voluto e realizzato dalla Asl To3 ha come obbiettivo quello di migliorare l’inclusione sociale delle persone affette da Alzheimer  e da altre forme di demenza. Per riuscire in questo intento si intende creare una comunità che conosca e sappia affrontare le problematiche di questi pazienti. L’intento è quindi quello di formare, attraverso corsi specifici, le persone con cui questi pazienti vengono in contatto nelle attività quotidiane e nelle prestazioni assistenziale quindi familiari, cittadini comuni, operatori sanitari e socio-sanitari.

Questo fornirà alla comunità uno strumento estremamente efficace per supportare sia i malati che i loro familiari, attraverso l’adozione di comportamenti mirati e più adeguati. Il progetto si svolgerà grazie ad un finanziamento di quasi 300mila euro ed è uno dei pochi (29 su un totale di 129 progetti) ad essere stato approvato a livello nazionale. È stata presentata dall’Asl all’interno di un partenariato strategico che coinvolge enti pubblici e privati di sette paesi europei: Belgio, Bulgaria, Cipro, Grecia, Slovenia e Spagna, oltre ovviamente all’Italia.

Ogni anno sono molti i progetti che vengono finanziati dall’Unione europea in ambito socio-sanitario. Purtroppo non sempre c’è la piena consapevolezza di queste occasioni di finanziamento. Sono però molti i programmi europei che offrono occasioni di finanziamento a progetti seri.

Riccardo Thomas

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp