Skip to content

Coronavirus in Piemonte: obbligatoria la mascherina per chi lavora nei negozi

La Regione Piemonte ha emanato un decreto, valido da oggi su tutto il territorio piemontese, che prevede l’obbligo di utilizzo di guanti e mascherine per tutti gli addetti alla vendita, mentre per gli acquirenti pur non essendo obbligatorio è decisamente consigliato.

Il Presidente della Regione Cirio ha comunque anticipato che, non appena in tutto il territorio piemontese ci saranno nuovi rifornimenti di mascherine, sarà obbligatorio il loro utilizzo per tutti i cittadini che escono dalla loro abitazione. Inoltre l’ordinanza conferma i percorsi riservati con priorità di ingresso ai negozi e centri commerciali per medici e infermieri a cui ora si aggiungono tutti gli operatori dell’emergenza, compresi i farmacisti, gli Oss, i membri della Protezione civile, i soccorritori e i volontari con tesserino. Inoltre viene richiesto ai titolari di negozi e farmacie di rilevare la temperatura corporea ad ogni cliente, che caso di febbre superiore ai 37.5 ha l’obbligo assoluto di non uscire di casa. Inoltre l’accesso alle attività commerciali è limitato ad un solo componente del nucleo familiare, salvo comprovati motivi di assistenza che richiedano l’accompagnamento di altra persona

Share on facebook
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp