Oncologia 4.0
Immuno-oncologia tra innovazione e sostenibilità
Napoli 12 ottobre 2017

RELATORI

 

amEnrico Coscioni, Consigliere del Presidente Regione
Campania per la Sanità

Enrico Coscioni è nato nel 1961. Dopo essersi laureato in Medicina e Chirurgia nel 1987, si è specializzato in Cardiochirurgia nel 1993 ed in Chirurgia Toracica nel 1998. Negli anni 1991-1992 ha svolto attività di ricerca clinica presso la Stanford University, California. Nel 2006 ha conseguito un Corso di Formazione Manageriale per Cardiochirurghi presso l’Università LUISS Guido Carli. Ad oggi è Responsabile di Unità Operativa Complessa di Cardiochirurgia presso l’Azienda Ospedaliera Universitaria San Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona a Salerno. In merito alla sua attività di ricerca, è autore di numerose pubblicazioni nazionali ed internazionali, oltre a vantare numerosissime partecipazioni a congressi sia nazionali che internazionali in qualità di relatore. Da Novembre 2016 è referente dei rapporti istituzionali per la Società Italiana di Chirurgia Cardiaca (SICCH). Per quanto concerne la sua attività didattica, dal 2011 è docente a contratto presso il Dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Salerno. In merito alla sua attività politico-sanitaria, dal 2014 è consigliere del presidente della Regione Campania per la Sanità. Inoltre, dal 2017 è Vice Coordinatore Nazionale per l’Area Assistenza Ospedaliera presso la Commissione Salute della Conferenza Stato Regioni e membro del consiglio di amministrazione di AGENAS.

Silvestro Scotti, Segretario Generale Nazionale FIMMG

amPaolo Ascierto, Direttore SC Oncologia Medica e Terapie Innovative,
IRCCS Fondazione Pascale, Napoli


Paolo A. Ascierto obtained his medical degree from the University of Naples, Italy, the institution where he subsequently earned his Board Certification in Oncology. He went on to serve consecutive positions at the National Tumour Institute “Fondazione G. Pascale”, in Naples, as a postdoctoral fellow and then as Vice Director of the Department of Clinical Immunology. Professor Ascierto is currently Director of the Unit of Melanoma, Cancer Immunotherapy and Innovative therapy at that same institution. He is an active Scientific Reviewer for several international journals, including, JCO, Lancet Oncology, and Clinical Cancer Research, as well as being the Editor-in-Chief of the Combination Strategies section of the Journal of Translational Medicine, Chief Section Editor of Expert Reviews of Immunology Vaccines and Informatics, and Associate Editor of Journal of ImmunoTherapy of Cancer. As a result of Professor Ascierto’s experience and expertise, he has been a valued invited speaker at more than 350 national and international meetings. Furthermore, he is an active member of the Italian Society of Medical Oncology (AIOM), American Society of Clinical Oncology (ASCO), European Society for Medical Oncology (ESMO), European Organization for Research and Treatment of Cancer (EORTC) and Society of Immuno Therapy of Cancer (SITC). He is also member of the Steering Committee of Society of Melanoma Research (SMR) since 2016, and member of the board of Cancer Development Drug Forum (CDDF) since 2017, as well as President of the Fondazione Melanoma Onlus since 2010, and President of Campania Society of ImmunoTherapy of Cancer (SCITO) since 2013. Professor Ascierto has presided as Principal Investigator on over 70 clinical trials and he is the author of more than 250 publications in peer-reviewed journals. Such journals include: The New England Journal of Medicine, Lancet Oncology, Journal of Clinical Oncology, and Clinical Cancer Research, among others. Primarily, his major research interests are the genetics and proteomics of melanoma, the assessment of molecular markers for tumour progression in melanoma, management of targeted therapies for melanoma, vaccination treatments and immunotherapy of cancer, biochemical and immunological monitoring, and combination approaches for the cancer treatment.

amGiacomo Cartenì, Direttore UOC Oncologia Azienda Ospedaliera
Cardarelli, Napoli

Laurea in Medicina e Chirurgia conseguita nel luglio 1977 presso la II Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Napoli, con il massimo dei voti e lode. Iscrizione successiva all'albo professionale dei Medici Chirurghi dell'Ordine di Napoli presso il quale tutt’ora opera. Specializzazione in Malattie dell’apparato cardiovascolare nell’ottobre 1980 presso la II Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Napoli, con il massimo dei voti e lode. Specializzazione in Oncologia conseguita nel novembre 1984 presso l’Università di Modena. Direttore della U.O.S.C di Oncologia Medica dal novembre 1999. Ha partecipato al Progetto formativo aziendale dell’ AORN A. Cardarelli “Percorso formativo di Management Sanitario” tenutosi a Dicembre 2003. Docente alla scuola di Specializzazione in Oncologia Medica della Seconda Università degli Studi di Napoli dal 1999 a tutt’oggi. Docente al Corso di Laurea in Scienze Infermieristiche dell’ Università Federico II di Napoli dall’anno 2000 a tutt’oggi. Docente al Corso di formazione “appropriatezza della gestione clinico-assistenziale del paziente oncologico ed oncoematologico” modulo VI tenutosi a Caserta nell’anno 2005. Partecipazione al Corso di formazione per primari ospedalieri “il nuovo ruolo del primario oncologo e la gestione delle risorse umane in collaborazione con il CIPOMO 2006. Docente Nell’evento formativo SPECIAL CARE – Specialisti in Carcinoma Renale nell’Ottobre 2007. Consulente nell’ambito del progetto “la gestione del paziente con carcinoma mammario HER2 positivo: disegno del percorso terapeutico ottimale” GSK aprile 2009. Membro del Comitato Scientifico atto a promuovere nel corso del 2008/2009 iniziative educazionali in tema RCC diffusi tramite sito educazionale. http://RCC.vip-online.it/. Membro dell’ Expert Meeting CRIS: Consensus sul ruolo della Capecitabina nel carcinoma della mammella. E’ stato scelto dall' AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica) come referente per la stesura delle linee guida italiane sul carcinoma renale. Dal 2000 ha istituito presso la U.O. da lui diretta, un Centro di Prima Accoglienza per pazienti Oncologici. Dal 2000 ha creato un centro per la conduzione e gestione di studi clinici controllati (G.C.P.) in Oncologia, presso la Divisione di Oncologia dell’ A.O.R.N. A. Cardarelli. Allo stato attuale sono aperti presso l’U.O. di Oncologia circa 20 studi in G.C.P. Opinion Leader per la patologia uro oncologica. Presidente del Gruppo NET Cardarelli di cui è, con riconoscimento di Centro di Eccellenza riconosciuto da ENETS nel marzo 2012. Promotore e Presidente del Progetto CERTIFICAZIONE di QUALITÀ ISO 9001:2008 su “Percorso Diagnostico Terapeutico Riabilitativo Assistenziale (PDTRA) Paziente con Carcinoma Renale (RCC). Promotore e Presidente del Progetto CERTIFICAZIONE di QUALITÀ su “Percorso Diagnostico Terapeutico Riabilitativo Assistenziale (PDTRA) Paziente con Carcinoma Polmonare. Promotore e Presidente del Progetto CERTIFICAZIONE di QUALITÀ ISO 9001:2008 su “Percorso Diagnostico Terapeutico Riabilitativo Assistenziale (PDTRA) nei pazienti oncologici con SIADH. Partecipazione a molteplici congressi, corsi, tavole rotonde, in qualità di Relatore, Moderatore, Discussant e Presidente. Inoltre, organizzatore di congressi di grande rilievo scientifico. Ha partecipato a Congressi Internazionali e Nazionali in qualità di membro del comitato organizzatore e scientifico. Ha partecipato in qualità di relatore a numerosi Congressi Internazionali e Nazionali. Ha partecipato in qualità di co-autore alla stesura di numerosi articoli originali pubblicati su Riviste Internazionali e Nazionali.

Vincenzo Montesarchio, Direttore UOC Oncologia AORN Ospedali dei
Colli - Monaldi, Napoli

amGiuseppe Spadaro, Immunologo, Responsabile UOSD
Immunodeficienze, AOU Federico II Napoli


Professore Associato di Medicina Interna presso il Dipartimento di Scienze Mediche Traslazionali , Università degli studi di Napoli Federico II. E’ il Responsabile del Unità Operativa di Immunodeficienze, Dipartimento di Medicina Interna e Patologia Clinica dell’A.O.U. Policlinico Federico II. Docente del Corso di Allergologia e Immunologia Clinica, Corso di Laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli studi Napoli Federico II. e dell’Università degli Studi del Molise. Docente della Scuola di Specializzazione in Allergologia ed Immunologia Clinica dell’Università degli studi di Napoli Federico II. Nel 1994 Assistent Professor of Medicine The Johns Hopkins University School of Medicine Baltimore, Maryland. La sua attività scientifica é stata indirizzata principalmente in Immunologia e Allergologia nei settori di: meccanismi fisiopatologici che sono alla base dei fenomeni flogistici acuti o cronici a carico delle vie aeree; studio delle cellule FCεRI+ umane e Studi sul ruolo svolto da anti/IgEanti FCεRI+ nelle malattie allergiche ed in alcune malattie autoimmuni; funzione endoteliale e terapia con Immunoglobuline e.v.; proteomica per lo studio del ruolo di recettori nella modulazione delle risposte flogistiche e neoplastiche in pazienti affetti da Immunodeficienze Primitive. Globalmente, tutta l'attività scientifico-didattica è stata indirizzata alla promozione culturale nel settore dell'Immunologia.

Pio Zeppa, Direttore f.f, Anatomia Patologica AOU San Giovanni di Dio Ruggi d’Aragona, Salerno
amAndrea Marcellusi, Ricercatore presso I.R.P.P.S. - CNR, EEHTA CEIS Università di Roma “Tor Vergata”

Dr. Andrea Marcellusi, è attualmente ricercatore presso l’Istituto di Ricerche sulla Popolazione e le Politiche Sociali (IRPPS) del CNR. È responsabile statico del Centre for Economic Evaluation and HTA (EEHTA), presso il CEIS dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”
È Lecture in Health Economics presso l’Institute of Leadership and Management in Health, Kingston University, London, UK.
Autore di numerose pubblicazioni su riviste Internazionali e Nazionali ed i suoi principali contributi riguardano la valutazione delle tecnologie sanitarie, farmaco-economia, modelli statistici di popolazione e analisi di valutazione economica in sanità.
Membro dell’editorial board di Clinical Drug Investigation dal 2014 e revisore di numerose riviste nazionali ed internazionali nell’ambito del settore Health Economics.

amAttilio A.M. Bianchi, Direttore Generale IRCCS Fondazione Pascale, Napoli

Attilio Bianchi, 58 anni, due master in Management sanitario alla Bocconi, è stato direttore sanitario dell’ex Asl Napoli 3, Direttore dell’Azienda Sanitaria Unica delle Marche, direttore generale dell’Azienda Universitaria Ospedaliera di Salerno, e direttore generale dell’Università degli Studi di Salerno.

Ugo Trama, Responsabile UOD politica del farmaco e dispositivi
Giuseppe Longo, Direttore Generale AORN Ospedali dei Colli - Monaldi,
Napoli
Ciro Verdoliva, Direttore Generale Azienda Ospedaliera Cardarelli,
Napoli
Vincenzo De Luca, Presidente Regione Campania

 

Vai alla pagina dell’evento, clicca qui