Descrizione evento

Nella terza edizione della Winter School di Motore Sanità verranno trattati alcuni temi di riferimento per la trasformazione dei processi di cura e di salute dei cittadini italiani, la presa in carico del paziente fragile e cronico e le azioni da intraprendere per gestire il cambiamento del nostro SSN.
Per la cronicità i vari attori del sistema discuteranno sulle programmazioni in essere e sulle best practices che stanno cambiando il panorama della medicina territoriale grazie anche al crescere della collaborazione tra Medici di Medicina Generale, Pediatri di Libera Scelta, Farmacie e Specialisti Ospedalieri.
Dalla cura e dall’innovazione tecnologica alla prevenzione primaria e alla farmaco prevenzione, dalla prescrizione di farmaci innovativi delle malattie croniche anche da parte dei MMG alla creazione di una rete capillare di farmacie di servizio, le questioni in essere verranno articolate non solo tramite analisi specifiche, ma anche con l’esposizione delle realtà presenti a livello regionale con riferimento al piano nazionale della cronicità.
La prima giornata si concluderà con un’analisi dei possibili standard per calcolare il fabbisogno ospedaliero di risorse umane al fine di creare linee guida utilizzabili per tutto il territorio nazionale in rapporto alle necessità.
Nella seconda giornata verranno ripresi alcuni spunti emersi nella Summer School di Motore Sanità del 2018, al fine di ricercare possibili soluzioni che aiutino il cambiamento di un sistema sanitario nazionale in parte in sofferenza e sotto finanziato.
Dall’autonomia differenziata al restyling della legge 833 e 502, dal passaggio del finanziamento su base storica al finanziamento standard, dalla discussione delle materie oggetto di richiesta autonomista alla universalità ed alla possibilità di accesso, la discussione entrerà nel vivo delle prospettive future con lo scopo di salvaguardare e possibilmente implementare il nostro SSN.