Descrizione evento

Programma

Invito stampa

Comunicato stampa

Documento di sintesi

Rassegna stampa

 

SLIDES

– Gianni Amunni, Direttore Generale, Istituto per lo studio, la prevenzione e la rete oncologica (ISPRO)

– Francesco Saverio Mennini, Professore di Economia Sanitaria, EEHTA CEIS; Università di Roma “Tor Vergata”, Kingston Universtiy, London, UK

– Giovanni Nicoletti, Direttore Ufficio 2 Programmazione sanitaria, professioni sanitarie, sistema informativo sanitario, dispositivi medici, Ministero della Salute

– Angelo Del Favero, Direttore Generale Istituto Superiore di Sanità

– Elena Meli, Corriere Salute

 

L’oncologia sta vivendo una fase di grande evoluzione: le nuove terapie consentono la cura di tumori un tempo giudicati inguaribili e sempre di più si assiste al fenomeno della cronicizzazione del cancro; la tipizzazione biomolecolare dei tumori ha superato la vecchie classificazioni e ha aperto la strada ai nuovi paradigmi della medicina di precisione; l’aumento dei casi trattabili con il progressivo invecchiamento della popolazione e il costo dei nuovi farmaci hanno posto con forza il tema della sostenibilità delle cure oncologiche nell’ambito di un servizio sanitario che vuole e deve rimanere equo ed universale.

Il diritto all’innovazione quando questa è effettivamente tale, deve essere governato: identificare la vera innovazione, attivare con i produttori una politica appropriata dei costi; ripensare i trattamenti utili anche nell’ottica di un etica del diniego, fare chiarezza su aspettative indotte e spesso disattese sono azioni necessarie. Da qui una assunzione collettiva di responsabilità per garantire l’appropriata fruibilità delle cure.

Il convegno si pone l’obiettivo di mettere insieme le nuove acquisizioni scientifiche con riflessioni etiche, sociali ed economiche per leggere in maniera laica e documentata una realtà, quella oncologica, complessa per carico empatico, pressione mediatica e costi sociali.