Archivi mensili: maggio 2019

Focus sulla prevenzione delle infezioni ospedaliere -Roma- 23 maggio-2019

La tematica delle infezioni correlate all’assistenza (ICA) viene affrontata in Italia da oltre trent’anni, ma rappresenta ancora oggi uno dei maggiori problemi per la Sanità pubblica con circa 530.000 casi l’anno (ECDC 2018). Oggi le infezioni presenti negli ambienti ospedalieri e nei luoghi di cura annessi (es. day hospital ed ambulatori infusionali) rappresentano una sfida

Road Map Car-T Prospettive Attuali E Future Dell’uso Delle Car-T In Italia- 28 Maggio

La leucemia linfoblastica acuta e il linfoma diffuso a grandi cellule sono patologie che nei pazienti reffrattari alle terapie oggi disponibili danno un’aspettativa di vita molto bassa o nulla. La ricerca in quest’area ha portato a un punto di svolta tale per cui, per questi pazienti con prognosi infausta, si aprono scenari di cambiamento radicale

Salute 4.0 I percorsi dell’innovazione – Milano 10/11 Giugno 2019

La Regione Lombardia si colloca ai primi posti per l’eccellenza del servizio sanitario offerto in condizioni di sostenibilità economica ed innovazione organizzativa. L’innovazione e la capacità di adeguarsi alle evoluzioni della medicina sono le azioni principali di un work in progress continuativo che colloca la sanità lombarda, come altre regioni del centro-nord, allo stesso livello

Focus sulla prevenzione delle infezioni ospedaliere -Milano- 17 giugno -2019

La tematica delle infezioni correlate all’assistenza (ICA) viene affrontata in Italia da oltre trent’anni, ma rappresenta ancora oggi uno dei maggiori problemi per la Sanità pubblica con circa 530.000 casi l’anno (ECDC 2018). Oggi le infezioni presenti negli ambienti ospedalieri e nei luoghi di cura annessi (es. day hospital ed ambulatori infusionali) rappresentano una sfida

La presa in carico integrata della persona con problemi di salute mentale nei dsm della Toscana

La legge 180 ha abolito, unica al mondo, gli ospedali psichiatrici demandando ai servizi territoriali, ai reparti psichiatrici ospedalieri e alle comunità locali il compito di gestire le persone con problemi di salute mentale. Per realizzare tale obbiettivo è importante che i dipartimenti di salute mentale lavorino coordinati all’interno di una rete che dia risposte

Il futuro del sistema sanitario piemontese, dal piano di rientro al futuro della sanità in Regione Piemonte

Si apre una nuova stagione per la sanità piemontese. Con i conti in equilibrio permangono fondamentali nodi da sciogliere per ottimizzare l’offerta socio sanitaria ai cittadini piemontesi. L’adeguamento della pianta organica, l’azzeramento della mobilità passiva, una riorganizzazione della rete ospedaliera basata sull’appropriatezza e non sull’austerità, la soluzione non ideologica della costruzione delle due Città della

La presa in carico integrata del paziente psichiatrico nel dipartimento di salute mentale la realtà della Puglia

La legge 180 ha abolito, unica al mondo, i manicomi demandando ai servizi territoriali, ai reparti psichiatrici ospedalieri e alle famiglie l’onere e il compito di gestire i pazienti psichiatrici. Per realizzare tale obbiettivo è importante che i dipartimenti psichiatrici, caso emblematico la gestione acuta e cronica del paziente schizofrenico, lavorino coordinati all’interno di una

Un nuovo approccio alla demenza – una mappa a supporto del pdta regionale

“Oggi il medico di medicina generale o lo specialista del Centro Disturbi Cognitivi e Demenze (CDCD) devono poter conoscere gli elementi della filiera diagnostica, terapeutica, assistenziale. Gli specialisti di altre discipline, che vengono in contatto con persone con demenza, devono poter interagire anche con le problematiche connesse a questa patologia. Gli operatori sociali e sociosanitari

Dalla biologia molecolare alla terapia di precisione – Bologna 8 Maggio 2019

La nuova frontiera dell’oncologia si chiama medicina di precisione che come dimostrano studi recenti è in grado di migliorare le percentuali di sopravvivenza a fronte di un’ottimizzazione della spesa per i farmaci grazie all’utilizzo delle terapie mirate solo nei pazienti che ne possono beneficiare, evitando inutili tossicità ed i ricoveri in ospedale. I progressi nel

Gestione clinica della sindrome coronarica acuta in Regione Lombardia – Milano 7 Maggio 2019

L’evento tratterà i dati sullo stato dell’arte della gestione clinica del paziente con sindrome coronarica acuta (SCA) in Regione Lombardia, dalla presa in carico del 118/112, al ricovero ospedaliero, alla riabilitazione post-evento, fino al follow-up gestito dal Medico di Medicina Generale. Vai alla pagina dell’evento, clicca qui