CONFERENZA STAMPA SUMMER SCHOOL 2019 UP TO DATE SULLA SANITÀ ITALIANA

Organizzatore

Motore Sanità

Ora locale

  • Fuso orario: America/New_York
  • Data: 17 Set 2019
  • Ora: 06:00 - 08:00

Luogo

Roma, Hotel Nazionale, Sala Cristallo, Piazza Montecitorio, 131
Roma, Hotel Nazionale, Sala Cristallo, Piazza Montecitorio, 131

Prossimo evento

Weather

Nuvoloso
84 °F
°Metric
Wind: 3 MPH
Humidity: 0 %
Visibility: 10 Miles
QR Code

Data

17 Set 2019

Ora

12:00 - 14:00

CONFERENZA STAMPA SUMMER SCHOOL 2019 UP TO DATE SULLA SANITÀ ITALIANA

L’incontro si pone l’obiettivo di “programmare il futuro” in sanità, partendo dai nodi strutturali, economici e gestionali del SSN. Al centro della discussione sul futuro della sanità c’è il tema della sostenibilità, dell’equo solidarietà, dell’efficienza e dell’innovazione ma con attenzione alle dinamiche di rivoluzione delle offerte terapeutiche e dell’offerta di salute che andranno omogeneamente assicurate a tutti i cittadini e lavoratori del nostro Paese.

Il futuro SSN sarà diverso dall’attuale. La variazione dell’epidemiologia, l’invecchiamento della popolazione, la valanga dell’innovazione terapeutica e diagnostica sia farmacologica che tecnologica, ed il loro impatto sul sistema sanitario e sociale implica l’obbligo di una rivisitazione dei processi di programmazione e di governo. La richiesta di autonomia regionale differenziata, dalla revisione della politica del farmaco a partire dall’accesso al mercato, da un accesso governato per i dispositivi medici e della tecnologia, dalla necessità di una trasformazione del mondo del lavoro socio-sanitario, di una trasformazione dell’aziendalizzazione ad un riesame del fenomeno della mobilità interregionale, lo Stato e le Regioni saranno chiamati a riformulare il governo del sistema con l’apporto di tutti gli attori, i cittadini in primis, gli operatori e le aziende del settore. Non ultima la necessità di un governo del secondo pilastro tra controllo del fenomeno dei fondi integrativi alla trasparenza delle offerte assicurative in essere e future. Il governo nascente in alcuni punti ribadisce l’importanza della salvaguardia del nostro SSN, l’attenzione a famiglie e disabili, la prevenzione anche sui posti di lavoro e il completamento bilanciato del percorso dell’autonomia differenziata, ma rimane incerto come sostenere economicamente e con maggiori fondi il sistema stesso e come realmente articolare le promesse alla base dell’accordo politico in atto. La sfida si giocherà tra sostenibilità, equa solidarietà, efficienza e innovazione, ma con attenzione alle dinamiche di rivoluzione delle offerte terapeutiche e di salute, che andranno omogeneamente assicurate a tutti i cittadini e lavoratori del nostro Paese.

 

 

Comments are closed for this article!